Danneggiamento di materiale aziendale

Cassazione civile sez. lav.  13 febbraio 2015 n. 2904  

Il comportamento del lavoratore che, animato da finalità giocose o scherzose, consapevolmente danneggia o manomette il materiale dell’azienda può configurarsi come grave inadempimento agli obblighi di diligenza e correttezza e giustificare il licenziamento (riconosciuta la legittimità del licenziamento intimato ad un lavoratore addetto alla linea di assemblaggio di sedili per auto che inseriva materiale di scarto nei medesimi al solo fine di prendersi gioco della collega addetta al controllo, condotta protrattasi per un lungo periodo di tempo e potenzialmente idonea a creare un grave danno all’immagine della società).

Posted by

Abilitazione alla professione di Avvocato 2002. Iscritto all’Albo Avvocati – Ordine di Napoli – dal 17 dicembre 2002. Iscritto all'Albo Speciale degli Avvocati Cassazionisti, dal 22 gennaio 2016 Membro della Commissione Atti Atipici e Nuove fattispecie negoziali dell'Ordine degli Avvocati di Napoli, dal 5.07.2016 Focus area: Diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, Intellectual Property Rights. Art Law. Contrattualistica e contenzioso giudiziale. Lingue: Italiano, Inglese Studio Legale Colantonio via Michelangelo Schipa n. 59 80122 Napoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.