Lavorare in nero su libreriamo tra i dieci libri da leggere per il primo maggio.

Da ”Il lavoro senza virgola che sogno” di Michele Palazzetti a ”Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori”, ecco i nostri consigli di lettura in occasione di questa giornata… 

5.    Lavorare in nero. Breve manuale a tutela del lavoratore irregolare – di Roberto Colantonio edito da Iemme Edizioni, 2014. Oltre due milioni e mezzo, questa la stima ufficiale (e prudente) dell’Istat sull’esercito dei lavoratori in nero in Italia. Sottopagati e spesso ridotti a lavorare oltre l’orario massimo di straordinario consentito e in luoghi di lavoro insicuri. Della pensione neanche a parlarne. Lo Stato arranca dietro a questo fenomeno, con incentivi e sanzioni, ma il lavoratore irregolare continua a convenire economicamente: costa circa la metà di un dipendente regolare in termini di imposte, di minimi retributivi e di contributi previdenziali. Questo libro vuole spiegare i diritti negati del lavoratore in nero e cosa può fare da subito per cercare di cambiare le cose.

L’articolo completo su:

Lavorare in nero su libreriamo

Rispondi