Il rischio di causa effettivo nelle cause lavoro

Su Repubblica, articolo di Eugenio Occorsio, il giurista Natalino Irto ribadisce l’opportunità di un preventivo sul rischio di causa effettivo nelle cause lavoro.  

cit. «La professione e il dovere dell’avvocato consistono anche nel “calcolare” l’esito della causa. È forse immaginabile che, accanto all’avvocato, vi possa essere un’altra figura, un “esperto di calcolabilità”, capace di misurare, in base ai criteri tradizionali e a indici statistici, il grado di prevedibilità di una causa o di altro affare legale».

Domande, queste, che da sempre vengono poste dai Clienti agli avvocati giuslavoristi ma che in molti casi meriterebbero una risposta più esauriente e circostanziata. è lo stesso Cliente a volte a sottovalutare il problema, interpellando un legale solo dopo aver fatto adottare un provvedimento disciplinare e-o di licenziamento dalle sue risorse interne.

Rispondi