Superamento periodo comporto. Cassazione 2020

Superamento periodo di comporto 

Anche nel caso di superamento del periodo di comporto, il licenziamento per essere valido deve essere tempestivo.

La tempestività non può derivare da un’applicazione rigida di criteri cronologici predeterminati.

Il Giudice verifica caso per caso le circostanze per valutarne la congruità.

Superamento periodo di comporto
Storie di Mobbing. Roberto Colantonio. Iemme edizioni 2020

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

é in libreria Storie di Mobbing: Storie di Mobbing su Amazon

Storie di Mobbing su Ibs

 

Ti interessa l’argomento? Se ti riconosci in una o più delle situazioni descritte e hai una causa in corso o pensi di volerne iniziare una, puoi contattarci all’email: info@studiocolantonio.com o telefonarci al numero 3386073391 – Studio legale Colantonio

 

Il periodo di comporto.

L’onere della prova è a carico del lavoratore. È il lavoratore che deve provare che l’intervallo temporale tra il superamento del periodo di comporto e la comunicazione di recesso ha superato i limiti di adeguatezza e ragionevolezza. Solo in questo caso si riterrà sussistente la volontà tacita del datore di lavoro di rinunciare alla facoltà di recedere dal rapporto. Lo ha ribadito di recente la Corte di Cassazione. Cassazione civile sez. lav., 11/09/2020, n.18960

 

In altre parole al superamento del periodo di comporto deve seguire il licenziamento entro un congruo periodo di tempo. Diversamente, il licenziamento non sarà considerato tempestivo. E il datore di lavoro non potrà legittimamente licenziare il lavoratore.

 

Ti interessa l’argomento? Se ti riconosci in una o più delle situazioni descritte e hai una causa in corso o pensi di volerne iniziare una, puoi contattarci all’email: info@studiocolantonio.com o telefonarci al numero 3386073391 – Studio legale Colantonio

 

Se il superamento del periodo di comporto è dovuto a un comportamento illegittimo del datore di lavoro, ad es. Mobbing, demansionamento, ecc., neanche il licenziamento sarà legittimo.

 

Nel periodo di comporto non vengono computate le assenze per patologie gravi, come il Covid-19.

Potrebbe interessarti leggere:

Mobbing e fumo di sigaretta

 

Pubblicato da

Abilitazione alla professione di Avvocato 2002. Iscritto all’Albo Avvocati – Ordine di Napoli – dal 17 dicembre 2002. Iscritto all'Albo Speciale degli Avvocati Cassazionisti, dal 22 gennaio 2016 Membro della Commissione Atti Atipici e Nuove fattispecie negoziali dell'Ordine degli Avvocati di Napoli, dal 5.07.2016 Focus area: Diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, Intellectual Property Rights. Art Law. Contrattualistica e contenzioso giudiziale. Lingue: Italiano, Inglese Studio Legale Colantonio via Michelangelo Schipa n. 59 80122 Napoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.