Art Advisor e antiriciclaggio

Art Advisor e antiriciclaggio
Art Advisor e antiriciclaggio è uno dei temi cruciali in tema di compravendite d’arte.

Gli Art Advisor sono tra i soggetti obbligati in materia di AML – CFT (antiriciclaggio e contrasto al finanziamento del terrorismo).
Secondo il Fondo Monetario Internazionale, il volume d’affari del riciclaggio internazionale supera, grazie alla globalizzazione dei mercati, i 5 mila miliardi di dollari, di cui ben 100 miliardi annui solo in Italia.
Le opere d’arte, in quanto beni mobili non registrati, sono facilmente trasportabili (e occultabili) e a volte riesce difficile seguire il tracciamento dei passaggi proprietari. Non solo elusione fiscale, dunque, ma potenziali beni rifugio per denaro illecito, illecito nella provenienza o nella destinazione finale. La sostanziale illiquidità delle opere d’arte e la visibilità che il loro possesso e ostentazione danno non sono evidentemente correttivi sufficienti a tenere lontane le mire della cd “criminalità economica”.

Cosa deve fare un Art Advisor:
https://lnkd.in/exhc82Nx

#aspasini #mendolicchio #arp

Pubblicato da

Abilitazione alla professione di Avvocato 2002. Iscritto all’Albo Avvocati – Ordine di Napoli – dal 17 dicembre 2002. Iscritto all'Albo Speciale degli Avvocati Cassazionisti, dal 22 gennaio 2016 Membro della Commissione Atti Atipici e Nuove fattispecie negoziali dell'Ordine degli Avvocati di Napoli, dal 5.07.2016 Focus area: Diritto civile, diritto commerciale, diritto del lavoro, Intellectual Property Rights. Art Law. Contrattualistica e contenzioso giudiziale. Lingue: Italiano, Inglese Studio Legale Colantonio via Michelangelo Schipa n. 59 80122 Napoli

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.