Skip to content

Categoria: Demansionamento

LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Mansioni inferiori – dequalificazione

Cassazione civile sez. lav.  23 settembre 2014 n. 19991   Parti  A.C.  C.  Poste Italiane S.p.A. Non sussiste ipotesi di dequalificazione allorchè l’oggetto della prestazione rimanga invariata come nella specie dove il lavoratore, che inizialmente interveniva come perito tecnico per una assistenza all’impianto di caratura tecnica limitata con operazioni manuali piuttosto semplici, dopo il trasferimento aveva visto il contenuto della sua prestazione spostarsi da compiti più operativi a compiti maggiormente di controllo del funzionamento di apparati.

LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Mansioni inferiori – demansionamento

Cassazione civile sez. lav.  29 settembre 2014 n. 20473 In caso di accertato demansionamento professionale, la liquidazione del danno alla professionalità del lavoratore non può prescindere dalla prova del danno e del relativo nesso causale con l’asserito demansionamento, ferma la necessità di evitare, trattandosi di danno non patrimoniale, ogni duplicazione con altre voci di danno non patrimoniale accomunate dalla medesima fonte causale (nella specie, la Corte ha respinto la richiesta del ricorrente, secondo cui l’inattività per oltre sei anni dal ruolo di dirigente chimico di 2^ livello, nonché di coordinatore… Read more LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Mansioni inferiori – demansionamento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: