Archivi categoria: Lavoro nero

Lavorare in nero nelle Biblioteche comunali e universitarie

Lavorare in nero è disponibile nelle seguenti Biblioteche:

  • Biblioteca comunale Renato Fucini – Empoli – FI
  • Biblioteca di scienze politiche Enrica Collotti Pischel dell’Università degli studi di Milano – Milano – MI
  • Biblioteche pubbliche rionali – Milano – MI
  • Biblioteca della Associazione BiblioLavoro – Sesto San Giovanni – MI
  • Biblioteca comunale – Riccione – RN
  • Biblioteca civica Alberto Geisser – Torino – TO
  • Biblioteca civica centrale – Torino – TO
  • Biblioteca civica Cesare Pavese – Torino – TO
  • Biblioteca civica Natalia Ginzburg – Torino – TO

il linkcropped-lavoronero_cover.jpg

260.000 minori in nero (stima)

Nell’approfondimento di stasera (29.07.2016) su Rai Due lo speciale sul lavoro minorile in Italia. Save the Children stima che siano almeno 260.000 i minori che lavorano in nero nel nostro Paese.

www.allarmeinfanzia.it

http://www.iemmedizioni.it/wp/lavorare-in-nero-roberto-colantonio/

 

Udine, 5 maggio 2016 – ENAIP

Il 5.05.2016 sarò a Udine, alla sede ENAIP, per tenere un corso di formazione rivolto a datori di lavoro e consulenti aziendali avente ad oggetto: la sicurezza sul lavoro dopo il Jobs Act: evoluzione, nuovi e vecchi adempimenti: riflessioni giuridiche e tecniche”. Mi occuperò della parte giuridica, nelle 4 ore del mattino, mentre la parte tecnica sarà curata dall’Ing. Fonzar, nel pomeriggio.

Roberto Colantonio

locandina 5 maggio sicurezza lavoro colantonio

LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Lavoro degli extracomunitari

Cassazione civile sez. lav.  29 settembre 2014 n. 20473  

La sanzione ex art. 3 comma terzo del d.l. n. 73/2002 è una sanzione amministrativa direttamente collegata all’intento di contrastare il lavoro nero (e che non è – in relazione alla sua ratio, determinata in relazione al contributo non versato) e non può essere considerata come una sanzione tributaria o previdenziale. L’adesione al condono non può, quindi, estendersi anche ad una sanzione amministrativa in sé e per sé considerata essendo al di fuori dell’ambito applicativo del provvedimento di condono.