Archivi tag: Cassazione civile sez. lav. 29 settembre 2014 n. 20473

LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Lavoro degli extracomunitari

Cassazione civile sez. lav.  29 settembre 2014 n. 20473  

La sanzione ex art. 3 comma terzo del d.l. n. 73/2002 è una sanzione amministrativa direttamente collegata all’intento di contrastare il lavoro nero (e che non è – in relazione alla sua ratio, determinata in relazione al contributo non versato) e non può essere considerata come una sanzione tributaria o previdenziale. L’adesione al condono non può, quindi, estendersi anche ad una sanzione amministrativa in sé e per sé considerata essendo al di fuori dell’ambito applicativo del provvedimento di condono.

 

 

 

LAVORO SUBORDINATO (Contratto particolare) – Mansioni inferiori – demansionamento

Cassazione civile sez. lav.  29 settembre 2014 n. 20473

In caso di accertato demansionamento professionale, la liquidazione del danno alla professionalità del lavoratore non può prescindere dalla prova del danno e del relativo nesso causale con l’asserito demansionamento, ferma la necessità di evitare, trattandosi di danno non patrimoniale, ogni duplicazione con altre voci di danno non patrimoniale accomunate dalla medesima fonte causale (nella specie, la Corte ha respinto la richiesta del ricorrente, secondo cui l’inattività per oltre sei anni dal ruolo di dirigente chimico di 2^ livello, nonché di coordinatore del laboratorio a carattere centralizzato del servizio di ematologia di un prestigioso policlinico universitario costituiva di per sé prova del danno subito, atteso che a detta della Corte la parte non aveva allegato le specifiche circostanze atte a provare il depauperamento del proprio bagaglio professionale).