Archivi tag: lavorare in nero

Udine, 5 maggio 2016

Grazie all’ENAIP di Udine e Pordenone, alla Dott.ssa Marzia Perini, al co-relatore Ing. Ugo Fonzar, a Tada, ai Dott.ri Francesco Di Bon e Daniele Bolpin, a Glawbe e, naturalmente, a tutti i corsisti, al loro interesse e alle loro domande, per questa bella giornata di formazione su un tema così importante:  la Sicurezza sul lavoro.

 

Udine, 5 maggio 2016 – ENAIP

Il 5.05.2016 sarò a Udine, alla sede ENAIP, per tenere un corso di formazione rivolto a datori di lavoro e consulenti aziendali avente ad oggetto: la sicurezza sul lavoro dopo il Jobs Act: evoluzione, nuovi e vecchi adempimenti: riflessioni giuridiche e tecniche”. Mi occuperò della parte giuridica, nelle 4 ore del mattino, mentre la parte tecnica sarà curata dall’Ing. Fonzar, nel pomeriggio.

Roberto Colantonio

locandina 5 maggio sicurezza lavoro colantonio

Collaborazione con Studio Associato Costa – Coccia

Tra le nuove collaborazioni diamo il benvenuto allo Studio Associato Costa – Coccia dei c.d.l. Fabio Costa e Diego Coccia.

consulenti_lavoro_napoli

Link allo Studio Associato Costa – Coccia

per la richiesta conteggi:

Conteggi Lavoro

Manuale di autodifesa del lavoratore nero 2

… dopo la pubblicazione di “Arte condivisa” una galleria napoletana tentò un’operazione di locazione di opere d’arte. Ora, a distanza di più di un anno dalla pubblicazione del mio “lavorare in nero. Breve manuale di autodifesa del lavoratore irregolare”, che ha avuto una sua risonanza sui media e su internet, sempre a Napoli, viene presentato, anonimamente, “50 sfumature di lavoro nero. Manuale di autodifesa del lavoratore nero”. Si può anche continuare a credere nelle coincidenze e che in poche centinaia di metri in linea d’aria si ammassino le stesse idee per condivisione telepatica; intanto, come nel primo caso, la notizia finisce per gratificarmi. Scriveva Sandulli che l’imitazione non può superare l’originale e che in effetti è una sorta di omaggio. Di certo non avrei mai pensato di trovarmi affiancato a Mr. Grey in una qualsiasi situazione.

L’originale 1

cropped-lavoronero_cover.jpg

L’originale 2

Una sintesi?

 

Lavorare in nero su Radio articolo 1

domani, 26.05.2015 ore 17.30, in diretta, sarò intervistato da Emanuele Sbaraglia su Radio Articolo 1

Parleremo del mio libro “Lavorare in nero” e di tematiche attuali del mondo del lavoro.

In seguito l’intervista potrà essere riascoltata sul sito di Radio Articolo 1 in podcast.

Lavorare in nero su Radio Articolo 1

Lavorare in nero su libreriamo tra i dieci libri da leggere per il primo maggio.

Da ”Il lavoro senza virgola che sogno” di Michele Palazzetti a ”Cambiamo tutto! La rivoluzione degli innovatori”, ecco i nostri consigli di lettura in occasione di questa giornata… 

5.    Lavorare in nero. Breve manuale a tutela del lavoratore irregolare – di Roberto Colantonio edito da Iemme Edizioni, 2014. Oltre due milioni e mezzo, questa la stima ufficiale (e prudente) dell’Istat sull’esercito dei lavoratori in nero in Italia. Sottopagati e spesso ridotti a lavorare oltre l’orario massimo di straordinario consentito e in luoghi di lavoro insicuri. Della pensione neanche a parlarne. Lo Stato arranca dietro a questo fenomeno, con incentivi e sanzioni, ma il lavoratore irregolare continua a convenire economicamente: costa circa la metà di un dipendente regolare in termini di imposte, di minimi retributivi e di contributi previdenziali. Questo libro vuole spiegare i diritti negati del lavoratore in nero e cosa può fare da subito per cercare di cambiare le cose.

L’articolo completo su:

Lavorare in nero su libreriamo